AREA DIPARTIMENTI E REPARTI MEDICI

           

DIPARTIMENTO DI RIABILITAZIONE

CARDIOLOGIA
Tel. segreteria: 02.57993.250
Mail segreteria: signori.roberta@asst-pini-cto.it
Presso: CTO
Responsabile: Dall'Aglio Massimo

 

L’Unità Operativa di Cardiologia Riabilitativa è costituita da 30 posti letto di degenza ordinaria.
Gli obiettivi della riabilitazione cardiologica sono quelli di migliorare la capacità funzionale, di alleviare o di ridurre i sintomi della malattia, di ridurre il grado di disabilità e di identificare e modificare i fattori di rischio al fine di ridurre la morbilità e la mortalità per le malattie cardiovascolari. Pertanto l’obiettivo è di recuperare e mantenere il livello più elevato possibile di condizioni fisiologiche, psicologiche, sociali e ricreative, preservando il più a lungo possibile la qualità della vita del soggetto e la sua indipendenza nella società. In questo senso la riabilitazione cardiologica non si limita alla sola fase post-acuta delle malattie cardiovascolari ma anche al trattamento e alla gestione integrata delle malattie cardiovascolari croniche e delle loro fasi di instabilità clinica.

I ricoveri ordinari sono essenzialmente riservati ai pazienti post-acuti con esiti recenti di chirurgia cardiaca, soprattutto coronarica e/o valvolare o di infarto miocardico acuto sottoposto o meno a procedure di rivascolarizzazione meccanica  e a pazienti con cardiopatie croniche in fase di instabilizzazione o con limitazione funzionale di grado avanzato non gestibili ambulatorialmente.

MacroAttività Ambulatoriale Complessa (MAC) nel periodo post acuto e/o nell’ambito di un programma di follow up. La tipologia della casistica è analoga a quella dei ricoveri ordinari.

Team polispecialistico dedicato (cardiologi, infermieri professionali, terapisti della riabilitazione, psicologa, nutrizionista)

Ambulatorio aperto al territorio per visite ed esami cardiologici, anche di  secondo livello: ambulatorio dello scompenso, ambulatorio della fibrillazione atriale, elettrocardiografia dinamica, monitoraggio ambulatoriale della PA, test ergometrico, ecocardiografia transtoracica basale e da stress, fisico e farmacologico.

MAC pneumologia: la scelta del percorso assistenziale MAC avviene in elezione per i pazienti con caratteristiche che rientrano nei gruppi di accesso codificati, purché in assenza di instabilità clinica con severa comorbidità e disabilità, indipendentemente dal grado di rischio respiratorio. L’attribuzione del paziente ai diversi livelli di complessità  dipende dal grado di compromissione funzionale del paziente, indicata dagli indici funzionali, rappresentati dalla spirometria e dal test del cammino.

 

STAFF:

Responsabile F.F: Dr.ssa Gatto Gemma
Capo Sala:  Signori Roberta
Responsabile Fisioterapisti: Benna Stefania
Medici: Centeleghe Paola, Franzelli Cristina, Megali Raffaella, Mori Ileana, Ponticelli Maria  Paola,  Ratti Fosco, Stefanelli Marco, Talarico Giuseppe, Nicolai Elisabetta (dietologa), Chignoli Barbara e Sala Letizia  (psicologhe) Incorvaia Cristoforo (allergologo, pneumologo)


 
 
 
 
 
 


 

 
Copyright Ufficiale © 2017| Tutti i diritti riservati